Tag Archives: recruiter

Come presentare senza imbarazzo un Curriculum Vitae movimentato

Nonostante il mercato del lavoro sia da tempo molto dinamico, persistono da parte di certe aziende resistenze legate al passato.

Sarà per questo che una collega desiderosa di cambiare aria mi ha confidato la sua preoccupazione. A ventisette anni e a tre dalla laurea ha già lavorato per tre imprese diverse in una ricerca del proprio posto nel mondo che noi millennials conosciamo bene.

Il problema che si pone non è frutto della sua fantasia: se infatti, di norma, un giovane con varie esperienze professionali viene valutato positivamente, è anche vero che dinanzi a troppi cambiamenti (quanto sia troppo non è dato saperlo) molte aziende iniziano a diffidare del candidato. Si domandano perché cambi così spesso, se lo farà anche in futuro, se non sia una persona problematica che viene allontanata, se è il tipo di persona che perde la motivazione dopo poco.

A ben pensarci è un approccio veramente bizzarro (e un pochino ipocrita): le aziende adorano la flessibilità dei contratti (che permette più o meno ogni nefandezza), se però il collaboratore inizia a sfruttare il meccanismo a proprio vantaggio non va più bene. Pare che si debba restare in un’azienda perché in qualche maniera glielo si deve, e non perché conviene.
Continue reading